Todi festival
Todi Festival DIRETTORE ARTISTICO SILVANO SPADA

"Un Festival contro i razzismi di ogni tipo e, tra i temi, la smania di potere e il vuoto e la volgarità che ne deriva, la coppia, l'amore, la difficoltà di amare, i giovani, gli adulti, la sessualità ..."

Todi festival
Al Bar 1.2 tutte le sere alle 22:00 INVITO AL MUSICAL “THE BEST OF” - Film & Musical

La Sezione del Todi Festival 2014 di "Invito al Musical", con video, filmati e interviste, vuole introdurre allo Spettacolo Finale "Sunset Boulevard" il grande successo di Broadway prodotto e presentato per la prima volta in Italia.

Todi festival
Al Bar 1.2 tutte le sere alle 22:00 INVITO AL MUSICAL

E' dal Todi Festival che nasce il successo del Musical in Italia, con la Produzione, nel 1990, di "A chorus line", un clamoroso trionfo che segnò l'inizio del grande percorso della Compagnia della Rancia di Saverio Marconi.

In attesa della "prima nazionale" quale "spettacolo finale" del musical di grande successo internazionale –Broadway, Londra, Los Angeles- di "Sunset boulevard" con Glenn Close protagonista e vincitrice del premio "Tony Award" Todi Festival 2014 presenta ogni sera "the best of" da celeberrimi musicals: Hair", "West Side Story", "La Febbre del Sabato Sera", "Staying Alive", "Grease", "Evita", "Priscilla", "Cabaret", "A Chorus Line".

Todi festival
Al Bar 1.2 tutte le sere alle 22:00 INVITO AL MUSICAL

“Hair”, “West Side Story”, “La Febbre del Sabato Sera”, “Staying Alive”, “Grease”, “Evita”, “Priscilla”, “Cabaret”, “A Chorus Line”.

Todi festival
Al Bar Il Fondaco tutte le sere alle 22:00 “BLACK & WHITE”

Interviste, filmati e video intorno a Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Rino Gaetano, Luigi Tenco, Jim Morrison, Lou Reed, Brian Jones, Amy Winehouse, Michael Jackson

Immagini di repertorio, testimonianze, interviste, documenti di Superstar Pop che hanno raggiunto livelli di popolarità mondiale.

In comune la fama e una vita di sregolatezze ed eccessi e comportamenti autodistruttivi.
In altri casi, l'influenza negativa dell'industria discografica o, semplicemente, un destino.

Todi festival
Al Bar Il Fondaco tutte le sere alle 22:00 “BLACK & WHITE”

Jimy Hendrix, Kurt Cobain, Rino Gaetano, Luigi Tenco, Jim Morrison.

Todi festival
Al Bar Il Fondaco tutte le sere alle 22:00 “BLACK & WHITE”

Amy Winehouse, Lou Reed, Brian Jones, Michael Jackson

Notizie dal Festival
Todi festival
Memoriale di Portella della Ginestra

Documentario al quale ha partecipato Ettore DE CONCILIIS con le sue sculture.
L'orribile massacro compiuto dalla mafia il 1 maggio 1947, vicino Palermo. Al documentario ha partecipato Ettore De Conciliis con le sue sculture.

Todi festival
Dedicato a Mstislav Rostropovich

Concerto del Duo Simonpietro CUSSINO e Antonio LUCIANI
Omaggio al più grande violoncellista del Novecento e acceso oppositore del regime sovietico.

Todi festival
Spettacolo di Mezzanotte Toh, quante donne!

Liberamente tratto da "Toh, quante donne!" di Franca Valeri
Con Mauro BRONCHI
Regia Graziano SIRCI
Nello spettacolo, tratto dall'omonimo libro della Valeri, assistiamo alla smorfia della sofferenza accuratamente celata dietro la maschera del personaggio comico. E che tale sofferenza non è mai esibita direttamente ne fa la grandezza.

Todi festival
Festival 2014 RUSSIA PROTAGONISTA AL TODI FESTIVAL 2014

La Russia e la sua Cultura di ieri e di oggi, protagonista al Todi Festival con Installazione audio-visive dei più grandi artisti russi e italiani...

Todi festival
RUSSIA/RUSSIE: “DIALOGHI E VISIONI” A cura di Olga Strada INCONTRO CON VLADIMIR GEORGEVIC SOROKIN

Presentazione del romanzo "LA GIORNATA DELL'OPRICNIK"
Sorprendente e implacabile ritratto di un "impero" difficile e inquietante come è l'attuale Russia.


Todi festival
RUSSIA/RUSSIE: “DIALOGHI E VISIONI” A cura di Olga Strada RASSEGNA CINEMATOGRAFICA “Una finestra sulla Russia”

Protagonista dei quattro film è la musica:
“Stiljagi”, Hipsters (2009) di Valerij Todorovskij è una brillante e colorata finestra in stile musical su uno dei fenomeni di subcultura sovietica sorti negli anni 50.
“Noi del jazz” (1983), ambientato ad Odessa negli anni successivi alla rivoluzione d’ottobre, il regista Karen Shakhnazarov dà vita ad un racconto in chiave briosa sulle origini del jazz in Unione Sovietica. “Spartacus” (1977): omaggio alla grande Scuola Russa della Danza e ad alcuni dei suoi massimi interpreti.
“La ballata di un soldato” di Grigory  Chukrai, pellicola sovietica amata sia in patria che all’estero, commemora i 90 anni di attività della casa produttrice “Mosfilm”.


Todi festival
La divina arte del balletto La grande Musica russa e la Danza

A cura di Lucia MENCARONI, Marco GRONDONA e Manfredo RETTI
Giardino Palazzo Grondona